Assistente allo Studio Odontoiatrico

L’Assistente allo Studio Odontoiatrico

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 9 febbraio 2018
Individuazione del profilo professionale dell’Assistente di studio odontoiatrico. (18A02409) (GU n.80 del 6-4-2018)

Art. 1. Individuazione della figura e del profilo
1. E’ individuato l’operatore di interesse sanitario di cui all’art. 1, comma 2, della legge 1° febbraio 2006, n. 43, denominato «Assistente di Studio odontoiatrico» (ASO).
2. L’Assistente di studio odontoiatrico e’ l’operatore in possesso dell’Attestato conseguito a seguito della frequenza di specifico corso di formazione, fatti salvi i casi previsti dal successivo art. 11 del presente Accordo, che svolge attivita’ finalizzate all’assistenza dell’odontoiatra e dei professionisti sanitari del settore durante la prestazione clinica, alla predisposizione dell’ambiente e dello strumentario, all’accoglimento dei clienti ed alla gestione della segreteria e dei rapporti con i fornitori, cosi come specificato nell’allegato 1 del presente Accordo. E’ fatto assoluto divieto all’Assistente di Studio odontoiatrico di intervenire direttamente sul paziente anche in presenza dell’odontoiatra e dei professionisti sanitari del settore.
3. Gli standard professionali in termini di attivita’ e competenze dell’Assistente di studio odontoiatrico sono definiti secondo quanto indicato al successivo art. 5 e costituiscono elementi minimi comuni di riferimento nazionale per la definizione della
formazione di cui al successivo art. 2.

Art. 11.
Esenzione conseguimento dell’Attestato di qualifica/certificazione
1. Sono esentati dall’obbligo di frequenza, di superamento del corso di formazione e conseguimento dell’attestato di qualifica/certificazione di cui al presente Accordo coloro che, alla data di entrata in vigore del decreto del Presidente del  Consiglio dei ministri (06.04.2018) di cui al successivo art. 14, comma 3, hanno o hanno avuto l’inquadramento contrattuale di Assistente alla poltrona, e possono documentare un’attivita’ lavorativa, anche svolta e conclusasi in regime di apprendistato, di non meno di trentasei mesi, anche non consecutiva, espletata negli ultimi cinque anni antecedenti l’entrata in vigore del medesimo decreto del Presidente del Consiglio dei ministri.
2. Il datore presso il quale il lavoratore presta servizio e’ tenuto ad acquisire dal lavoratore stesso la documentazione comprovante il possesso dei requisiti di cui al comma 1. In sede di prima applicazione del presente Accordo, la documentazione deve essere acquisita entro sei mesi dalla data di entrata in vigore del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri di cui all’art. 14, comma 3.

Locandina A.S.O.

Durata: 700 ore (300 di teoria e 400 di stage)

Costo: euro 1.200,00 + iva

Attestato finale: qualifica

Share this project